Visualizzazione post con etichetta Vari. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Vari. Mostra tutti i post

LA LEGGENDA DEI CHIODI NEL MURO - molto vera (clicca la foto)

C'era una volta un ragazzo con un bruttissimo carattere.

Suo padre gli diede un sacchetto di chiodi e gli disse di piantarne uno sul muro del giardino ogni volta che avrebbe perso la pazienza e avrebbe litigato con qualcuno.
Il primo giorno ne piantò 37 nel muro.
Le settimane successive, imparò a controllarsi, ed il numero di chiodi piantati diminuì giorno dopo giorno: aveva scoperto che era più facile controllarsi che piantare chiodi.
Infine, arrivò un giorno in cui il ragazzo non piantò nessun chiodo sul muro.

Allora andò da suo padre e gli disse che quel giorno non aveva piantato nessun chiodo.

Suo padre gli disse allora di togliere un chiodo dal muro per ogni giorno in cui non avesse mai perso la pazienza.
I giorni passarono e infine il giovane poté dire a suo padre che aveva levato tutti i chiodi dal muro. Il padre condusse il figlio davanti al muro e gli disse : " Figlio mio, ti sei comportato bene, ma guarda tutti i buchi che ci sono sul muro. Non sarà mai come prima. Quando litighi con qualcuno e gli dici qualcosa di cattivo, gli lasci una ferita come questa. Puoi piantare un coltello in un uomo e poi tirarglielo via, ma gli resterà sempre una ferita. Poco importa quante volte ti scuserai, la ferita resterà. 

Una ferita verbale fa male tanto quanto una fisica".

I "compiti per le vacanze" di un professore che ha stupito il web! (clicca la foto)

Non si tratta di un’immagine inventata, ma della reale lista di ”Compiti per le vacanze” assegnata ai propri alunni dal professor Fabrizio Loffredo, il cui nome è diventato molto popolare sul web negli ultimi giorni. E’ così che i suoi alunni lo hanno ringraziato, una in particolare Sara M., della quale non sappiamo se possiamo pubblicare il nome completo, che ha fatto una foto alla sua lista di compiti e l’ha pubblicata sul profilo Facebook, permettendogli di diventare in assoluto il miglior professore che sia mai esistito nella storia dei social.


Le 75 migliori illusioni di sempre. Da vedere! (clicca la foto)



Nove importanti siti stranieri hanno pubblicato altrettante classifiche di centinaia e centinaia di illusioni ricevendo milioni e milioni di visite. Io le ho guardate tutte e, pur non essendo un amante del genere, mi sono appassionato man mano scegliendone per voi 75. Ci ho messo quasi una settimana per questo lavoro, spero apprezzerete regalandomi i vostri mi piace e le vostre condivisioni con gli amici! Un professionista che scrive su un blog non dovrebbe sbilanciarsi ma visto che non lo sono vi dico che quella che a me piace di più è "Fotografia e prospettiva" ma voi partite da quella che vi ispira di più e… buona illusione!!











































































Qualche curiosità sulle principesse Disney!! (clicca la foto)


01. L’attuale lineup ufficiale delle Principesse Disney comprende Jasmine, Ariel, Rapunzel, Tiana, Belle, Merida, Cenerentola, Pocahontas, Aurora, Mulan e Biancaneve.
02. Biancaneve si suppone che abbia 14 anni. Lei rimane la più giovane Principessa Disney.
03. Belle è l’unica Principessa Disney ad avere gli occhi color nocciola.
04. La storia di Mulan si basa su un’antica leggenda cinese di Hua Mulan.
05. Mulan è anche la prima Principessa Disney a non essere veramente una principessa. Tutte le altre lo sono realmente o per diritto di nascita, o perchè sposano un principe.
06. Ariel è l’unica Principessa Disney che non è nata come essere umano.
07. Pocahontas è l’unica principessa basata su una persona reale. (Mulan è una leggenda, ed è impossibile sapere se è vera o no.)
08. Tiana è l’unica Principessa Disney con le fossette.
09. Sia Mulan che Tiana sono mancine.
10. Biancaneve è l’unica Principessa Disney ad aver ricevuto una stella sulla Walk of Fame di Hollywood. Dal 1987.
11. La Principessa Disney preferita da Walt Disney era Cenerentola.
12. Belle si suppone che abbia 17 anni.
13. Ariel in ebraico significa “Leone di Dio”.
14. Pocahontas in realtà non è la prima Principessa Disney nativa americana. In realtà è la principessa Giglio Tigrato in Peter Pan.
15. Il personaggio di Jasmine si basa sulla principessa tratta dal racconto popolare arabo “Mille e una notte”.
16. La principessa Aurora è la prima Principessa Disney ad avere gli occhi viola.
17. Walt Disney ha detto che la scena della trasformazione di Cenerentola – dove il vestito fatto di stracci si trasforma in un abito da ballo – era uno dei suoi pezzi preferiti.
18. Cenerentola si suppone che abbia 19 anni.
19. La principessa Aurora aveva solo 18 minuti di tempo sullo schermo e 18 linee di dialogo nel film.
20. Pocahontas è l’unica Principessa Disney con un tatuaggio.
21. Il personaggio di Jasmine ha influenzato la progettazione di Aladdin. Nelle prime bozze Aladdin appariva molto più giovane. Ma una volta che Jasmine è stata progettata, gli animatori hanno pensato che non sarebbe stata adatta a qualcuno che sembrava un ragazzino trasandato.
22. Merida è l’unica principessa con fratelli.
23. Nelle prime bozze del film, Cenerentola aveva come animale domestico una tartaruga di nome Clarissa.
24. Mary Pickford e Betty Boop hanno contribuito ad ispirare il look di Biancaneve.
25. Belle è la seconda principessa a non essere di discendenza reale. (Cenerentola è la prima..)
26. Perché Ariel ha i capelli rossi? Per cominciare, era appena uscito il film Splash, con Daryl Hannah che faceva la parte di una sirena bionda – Disney voleva avere un’immagine diversa. In secondo luogo, è stato più facile e piacevole fare tonalità più scure di rosso (anziché di giallo), quando Ariel era in luoghi bui o ombreggiati.
27. Jasmine è la seconda principessa più giovane. Si suppone che abbia 15 anni, un anno in più di Biancaneve.
28. ​​Pocahontas della Disney ha 18 anni nel film. Nella vita reale, Pocahontas incontrò John Smith da molto più giovane.
29. Belle, il primo Disney Princess con maggiore profondità il carattere, è stato in parte ispirato dal ritratto di Katharine Hepburn di Jo nella versione film del 1933 di Piccole donne.
30. La Disney si è ispirata al volto di Alyssa Milano per il look di Ariel.
31. Nel 2012 e nel 2013, le principesse Disney sono state ridisegnate.
32. L’aspetto fisico di Belle è stato ispirato da Judy Garland nel Mago di Oz, e Julie Andrews in The Sound of Music. 33. Mulan e Merida sono le uniche due Principesse Disney addestrate in tiro con l’arco.
34. Belle è l’unica persona nella sua città ad indossare un abito blu, che simboleggia la sua posizione di estranea. Più tardi, si vede anche la Bestia vestita di blu.

"Amore per sempre". La storia che sta commuovendo il web! (clicca la foto)


Siamo a Bakersfield in California. Don Simpson, 90 anni, e la moglie Maxine, 87, sono morti mano nella mano dopo 62 anni di matrimonio. Una storia d’amore da film; a poche ore di distanza (circa quattro) l’uno dall’altro sono morti tenendosi per mano. Prima la moglie, malata di cancro, e poi lui che si era fratturato un’anca dopo una caduta. La loro storia, raccontata dalla nipote Melissa Sloan (autrice anche delle foto) sta commuovendo il mondo. (Fonte)


Trovato rimedio infallibile per smettere di fumare! (clicca la foto)


...e se cambiassimo la scritta sui pacchetti mettendo questa? 
Dai... quasi quasi smetto!


Fai uno dei nostri divertenti test! (clicca la foto)


Clicca su uno dei nostri test e buon divertimento! Torna trovarci, ogni tanto ne aggiungeremo qualcuno! Grazie della visita!!

***********

***********

***********

***********

***********

************


Dieci cose da sapere sulle zanzare! (clicca la foto)

1) Esistono almeno 3000 specie di zanzara, di cui 70 presenti in Italia. Non tutte attaccano l'uomo: la maggior parte preferisce uccelli, anfibi e invertebrati. 
2) Solo le femmine fecondate pungono, perché il sangue è ricco di proteine necessarie allo sviluppo delle uova. I maschi? Preferiscono dedicarsi al nettare dei fiori. 
3) Le zanzare hanno un debole per i bevitori di birra e di alcolici in generale. Forse perché chi ne assume produce maggiori quantità di acetone, etanolo e metanolo attraverso il sudore. In generale comunque sono attratte dall'anidride carbonica, liberata dal respiro e dalla pelle, e dall'acido lattico, che riescono a percepire fino a 30 metri. 
4) Il ronzio è dovuto al rapido batter d'ali (da 300 a 600 volte al secondo). Secondo alcuni esperti sarebbe un richiamo amoroso: attirata dal ronzio del maschio, la zanzara femmina comincia a imitarlo, cercando di raggiungere la stessa tonalità per entrare in sintonia. Anche questo è amore. 
5) Non è vero che sono inutili, come verrebbe voglia di dire! Le specieAedes impiger e Aedes nigripes (per fare giusto un esempio), diffuse in Canada e Russia, forniscono un'importante risorsa di cibo agli uccelli migratori: in effetti molte specie arricchiscono la dieta di insetti, uccelli, anfibi e pesci. Conosciamo anche almeno due orchidee del generePlatanthera che ricevono il polline dalle zanzare... In natura nulla è inutile: tuttalpiù ne ignoriamo lo scopo. 
6) Un adulto di zanzara vive al massimo 5/6 mesi, senza allontanarsi troppo dal focolaio. Ma ci sono anche zanzare girovaghe: quelle delle paludi salmastre per esempio possono viaggiare per 150 km. 
7) Sono gli animali che mietono più vittime al mondo, perché trasmettono la malaria che ogni anno, solo in Africa, secondo la rivista Lancet, uccide 1,2 milioni di persone. 
8) Le zanzare il pomeriggio sono meno attive: fa troppo caldo e preferiscono starsene al fresco in attesa della sera. 
9) Amano il nero, odiano il bianco. Studi condotti tra il 1938 e il 1955 hanno dimostrato che le zanzare hanno una preferenza per chi indossa abiti dai colori scuri. Il nero soprattutto, seguito dal rosso e dal blu. Mentre troverebbero poco attraente il bianco. Ma non vale per tutte le specie. 
10) La cosa che detestano di più? L'olio estratto dall'erba gatta che, secondo alcuni studi, sarebbe persino più repellente del deet (dietiltoluamide), considerato uno degli insetto-repellenti più efficaci.

Fonte

Niente è impossibile! La ragazza senza braccia che vive autonomamente. (clicca la foto)


Aprire la porta, lavarsi, mangiare, lavare i piatti, guidare, scrivere e anche fare un "selfie" possono sembrare semplici attività di vita quotidiana, ma si può immaginare di farle solo con i piedi? Per Meneghel Carolina Tanaka, 29 anni, nata senza entrambe le braccia, tutto questo è routine. E, nonostante le difficoltà e la costante necessità di adattamento, la giovane è anche diventata insegnante di educazione fisica, laureandosi nel 2007 e ha sempre sognato di insegnare e ora ci è riuscita! Fin da bambina, Carolina è sempre stata incoraggiata dai genitori a praticare esercizi fisici e da lì è nato il desiderio di insegnare. "I miei genitori mi hanno detto di inseguire i miei sogni. Ed è quello che ho fatto". Grande esempio per tutti!


Scegli un personaggio di "Game of Thrones" e ti dirò chi sei! (clicca la foto)

Il test, basato ovviamente sulla famosa serie televisiva "Game of Thrones", è già un cult da tempo nel resto del mondo (sotto forme diverse) ma in Italia no ed ecco che vi presento la versione italiana preparata da me. (© LPDP)” 

Scegliete quindi uno dei personaggi e guardate il risultato! (per fare altri test cliccate qui)

(Test per puro divertimento e intrattenimento)

Mostra gli 11 risultati (clicca qui)

Una splendida frase di Shakespeare... che non è di Shakespeare!! (clicca la foto)

La Rete è incredibile... una notizia, una frase o una foto, possono fare il giro del mondo in pochissimo tempo. Molto bello... ma purtroppo succede sia per ciò che è vero e sia per ciò che è falso (1° problema). Verso la fine del 2013 alcuni personaggi famosi dello spettacolo hanno iniziato a postare su Facebook la frase riportata qui sotto (che comunque a me piace) e, ovviamente, ha fatto il giro dell'Italia in pochi giorni. Tutti l'hanno firmata "William Shakespeare"... peccato (o per fortuna direbbe lui) che non sia sua. Non pensiate che io sia un esperto, l'ho scoperto per caso. Il fatto è che spesso la notizia fa il giro del mondo mentre la smentita no (2° problema) e quindi milioni di persone rimangono con delle nozioni errate. In molti casi (come questo) non è di vitale importanza... ma in altri casi purtroppo lo è... Due cose sono certe: chi scrive (soprattutto i personaggi famosi) dovrebbe fare più attenzione e chi legge dovrebbe essere un po' più curioso e ogni tanto chiedersi "sarà vero? provo a fare una ricerca".

"Sono sempre felice, sai perché? Perché io non mi aspetto niente da nessuno, l'attesa fa sempre male. I problemi non sono eterni e hanno sempre una soluzione. L'unica cosa che non ha soluzione è la morte. Non permettere a nessuno di offenderti, di umiliarti. Non devi assolutamente farti abbassare l'autostima. Le urla sono l'arma dei vigliacchi, di coloro che non hanno ragione. Troverai sempre persone che ti vogliono dare la colpa del loro fallimento ma ognuno avrà ciò che merita. Goditi la vita perché è molto breve, amala pienamente e sii sempre felice e sorridente, vivi la tua vita intensamente. E ricorda: prima di discutere, respira; prima di parlare, ascolta; prima di criticare, esaminati; prima di scrivere, pensa; prima di far male, senti; prima di arrenderti, prova; prima di morire, Vivi."

Il famoso test dell'albero! Scegli un albero e ti dirò la tua personalità! (clicca la foto)

Il test (o reattivo) dell’albero di Karl Koch (lungamente e ampiamente spiegato su Wikipedia) è un test psicologico proiettivo. Esso si basa sull'interpretazione del disegno di un albero per venire a conoscenza della personalità del soggetto che vi si sottopone. Lo psicologo Karl Koch nel saggio “Il reattivo dell’albero” (1959) ha scritto: “Davanti ad un disegno di un albero è possibile ricavarne un’impressione che può essere d’armonia, d’inquietudine, di carenza, d’abbondanza o un’impressione d’ostilità”. 

Scegliete quindi un albero (di getto) e guardate il risultato! (per fare altri test cliccate qui)


(Test tratto dal sito ucraino besttest.com.ua)

Mostra i 9 risultati (clicca qui)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

ANNUNCI PUBBLICITARI

Lettori fissi

Seguici anche su Google+ !!!

Cerca nel blog