Visualizzazione post con etichetta Animali. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Animali. Mostra tutti i post

VIDEO DEL MOMENTO. Trenta secondi di corsa "su di un cane". FANTASTICO! (Clicca la foto)


Il padrone di questo cane ha collocato una piccola videocamera sul suo cane amante del mare e... beh, buona visione e... buona corsa!


Dieci cose da sapere sulle zanzare! (clicca la foto)

1) Esistono almeno 3000 specie di zanzara, di cui 70 presenti in Italia. Non tutte attaccano l'uomo: la maggior parte preferisce uccelli, anfibi e invertebrati. 
2) Solo le femmine fecondate pungono, perché il sangue è ricco di proteine necessarie allo sviluppo delle uova. I maschi? Preferiscono dedicarsi al nettare dei fiori. 
3) Le zanzare hanno un debole per i bevitori di birra e di alcolici in generale. Forse perché chi ne assume produce maggiori quantità di acetone, etanolo e metanolo attraverso il sudore. In generale comunque sono attratte dall'anidride carbonica, liberata dal respiro e dalla pelle, e dall'acido lattico, che riescono a percepire fino a 30 metri. 
4) Il ronzio è dovuto al rapido batter d'ali (da 300 a 600 volte al secondo). Secondo alcuni esperti sarebbe un richiamo amoroso: attirata dal ronzio del maschio, la zanzara femmina comincia a imitarlo, cercando di raggiungere la stessa tonalità per entrare in sintonia. Anche questo è amore. 
5) Non è vero che sono inutili, come verrebbe voglia di dire! Le specieAedes impiger e Aedes nigripes (per fare giusto un esempio), diffuse in Canada e Russia, forniscono un'importante risorsa di cibo agli uccelli migratori: in effetti molte specie arricchiscono la dieta di insetti, uccelli, anfibi e pesci. Conosciamo anche almeno due orchidee del generePlatanthera che ricevono il polline dalle zanzare... In natura nulla è inutile: tuttalpiù ne ignoriamo lo scopo. 
6) Un adulto di zanzara vive al massimo 5/6 mesi, senza allontanarsi troppo dal focolaio. Ma ci sono anche zanzare girovaghe: quelle delle paludi salmastre per esempio possono viaggiare per 150 km. 
7) Sono gli animali che mietono più vittime al mondo, perché trasmettono la malaria che ogni anno, solo in Africa, secondo la rivista Lancet, uccide 1,2 milioni di persone. 
8) Le zanzare il pomeriggio sono meno attive: fa troppo caldo e preferiscono starsene al fresco in attesa della sera. 
9) Amano il nero, odiano il bianco. Studi condotti tra il 1938 e il 1955 hanno dimostrato che le zanzare hanno una preferenza per chi indossa abiti dai colori scuri. Il nero soprattutto, seguito dal rosso e dal blu. Mentre troverebbero poco attraente il bianco. Ma non vale per tutte le specie. 
10) La cosa che detestano di più? L'olio estratto dall'erba gatta che, secondo alcuni studi, sarebbe persino più repellente del deet (dietiltoluamide), considerato uno degli insetto-repellenti più efficaci.

Fonte

L'incredibile roccia a forma di elefante... IMPRESSIONANTE! (clicca la foto)


Elephant Rock. Siamo ad Heimaey in Islanda e sia il primo scatto (di Lisa Sulaiman) che il secondo (di Michael Levy) sono veramente impressionanti. Il "lavoro" della natura di chissà quanti anni ha letteralmente scolpito la roccia a forma di elefante.


L'incredibile isola dei maiali! Ahahah, carinissimi!! (clicca la foto)


Pig Beach, questo il nome dato alla spiaggia dell’isola Big Major Cay (Bahamas) dove adorabili, socievoli e simpatici maiali scorrazzano sul bagnasciuga e fanno il bagno liberi. Questa spiaggia è diventata famosa dal 2003 grazie a Eric Cheng, un fotografo professionista specializzato in subacquea che non credendo alle voci di questo strano posto con “maiali nuotatori” volle costatare di persona. Strano ma vero… i maiali ci sono e si tuffano anche in acqua andando verso le barche di turisti e curiosi, al fine di prendere il cibo che solitamente gli viene lanciato. Da allora stanno diventando i maiali più famosi del mondo. Ancora non si sa quale sia il reale motivo della loro presenza su quella spiaggia ma pare che alcuni marinai di passaggio abbiano pensato di lasciarne un paio mentre giravano in cerca di una fonte affidabile di cibo. Fortunatamente per i maiali, i marinai non sono mai tornati. Leggenda o verità sta di fatto che ora vivono liberi e coccolati da chiunque si trovi a passare da quelle parti. Qui sotto potete vedere anche un breve video.



La scultura che MARK TWAIN definì "il pezzo di pietra più triste e commovente del mondo" (clicca la foto)

MONUMENTO DEL LEONE (Löwendenkmal). La notissima scultura di Bertel Thorvaldsen del leone morente che si trova in un piccolo parco appena fuori Lowenplatz. Il soggetto commemora le centinaia di Guardie Svizzere massacrate nel 1792 durante la Rivoluzione Francese, quando la folla prese d'assalto il Palazzo delle Tuileries a Parigi. Lo scrittore statunitense Mark Twain (1835-1910) ha appunto elogiato la scultura del leone ferito a morte, come "il pezzo di pietra più triste e commovente del mondo.



VIDEO DEL MOMENTO! Un prestigiatore fa sparire il biscottino ai cani: ecco le reazioni! (clicca la foto)

Il prestigiatore finlandese Jose Ahonen ha fatto un esperimento simpatico e carino con una serie di cani. Pensate a quando da piccoli vi "prendevano il naso" (io sto aspettando da decenni che me lo restituiscano) oppure quando vi facevano sparire una moneta o un cioccolatino da davanti gli occhi, ecco, in questo caso vedrete le reazioni dei cani in una situazione simile. Il prestigiatore ci tiene a sottolineare che sia prima che dopo l'esperimento, i cani hanno ricevuto un bel po' di biscottini ;-)


MESSAGGIO CONTRO L'ABBANDONO. Perché la loro estate... è tutto l'anno. (clicca la foto)



Vi consiglio di vedere (e far girare) il video contro l'abbandono che qui sotto vi propongo e che trovate in ben 9 lingue (clicca sulla lingua che ti interessa e se hai amici stranieri inviagli il link nella loro lingua). 


Ricorda sempre: "Non trattarli male. Loro sono una parte della tua vita mentre tu per loro sei tutta la vita... hanno solo te."

Vi piacciono i cavalli? Guardate questa scultura! Sembrano vivi!!! (clicca la foto)

Questa scultura è di Masood Rangrazan, scultore nato a Kermanshah e residente a Karaj (Iran).
Se amate i cavalli e cose particolari che li riguardano, potete scegliere tra: "i cavalli di bronzo" che sembrano vivi, le tre illusioni ottiche "la neve e i 5 cavalli", "il volto e i cavalli" e "il cavallo e il rospo" oppure una splendida creazione artistica con un'anguria, una straordinaria scultura di sabbia o infine un immenso cavallo di 200 metri di lunghezza visibile solo dal cielo. Buona visione! 


AAA ANNUNCIO URGENTE! Ihihih... (clicca la foto)

Questo è il mio cane, ormai viviamo insieme da 10 anni ma ora mi sono sposata e non va assolutamente d'accordo con il mio neo marito. Per questo motivo ho deciso di darlo a qualcuno che lo ami quanto me e che possa dargli tutto ciò che in questa casa gli verrebbe a mancare. SI CERCA QUINDI ADOZIONE PER: maschio caucasico di anni 43, fumatore. Non sono riuscita ad insegnargli a chiudere la tavoletta del wc dopo aver espletato i suoi bisogni. È piuttosto fastidioso in presenza di giovani femmine, per questo motivo è consigliabile la castrazione. Preferibilmente casa con giardino, in modo da poterlo chiudere all'esterno se necessario. Chiamare ore pasti. (web)


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

ANNUNCI PUBBLICITARI

Lettori fissi

Seguici anche su Google+ !!!

Cerca nel blog